Tende da esterno

Goditi il sole, restando all’ombra. Goditi il cielo e createne uno tutto tuo, scegliendo i colori che più ti piacciono. Goditi le fioriture del tuo terrazzo e del giardino, le rondini che sfiorano i tetti e tutta la magia dell’estate en plein air. È possibile solo con le tende da esterno che, in realtà, svolgono almeno tre funzioni (più una):
1. proteggono il tuo spazio all’aperto dal sole, rendendolo vivibile;
2. riparano dagli sguardi indiscreti del vicinato e delle persone di passaggio;
3. arredano aggiungendo un elemento decorativo.
Installarle comporta, inoltre, un risparmio sull’uso dei condizionatori: non vorrai più rintanarti dentro, se fuori si sta così bene.
Le tende da esterno non aspirano, dunque, alla sola praticità, ma anche alla bellezza. A monte del processo produttivo ci sono spesso scelte di design non casuali, severi test di laboratorio e valutazioni circa il rispetto dell’architettura del paesaggio, il quale non deve subire un impoverimento.
Dove posso montare le tende da esterno?
Anche se le hai sempre viste sui balconi degli altri, in realtà le tende da esterno possono essere installate:
su terrazzi e lastrici solari;
nei giardini;
sulle facciate, in corrispondenza di vetrate e finestre;
nei lucernari.
Per installare le tende da esterno devo chiedere l’autorizzazione?
In linea del tutto generale no, si conoscono solo due eccezioni.
Se l’immobile si trova in una zona soggetta a vincolo paesaggistico ambientale dovrai richiedere l’autorizzazione paesaggistica.
Se l’edificio è storico potrebbe essere gravato da un vincolo monumentale e dovrai attendere autorizzazione dalla Soprintendenza.
Inoltre, se stai pensando di installare le tende da esterno nel tuo locale commerciale devi dare comunicazione di inizio dei lavori agli Uffici del Coordinamento Edilizia Privata.
Come posso far durare di più le tende da esterno?
Le tende da sole delle migliori marche sono progettate per durare e resistere al clima e al tempo. Desideriamo, però, lasciarti alcuni consigli.
Se piove evita di lasciare la tenda aperta.
Se il telo è bagnato a causa di pioggia o umidità, non avvolgerlo.
Pulisci le tende da esterno rimuovendo, quando necessario, detriti e fogliame.
Alla fine dell’estate lava le tende. Usa un detergente delicato e ben diluito, sciacqua con il tubo da giardino o con un secchio d’acqua pulita e poi lascia asciugare al sole.