Blog

profilo ridotto

Più isolamento più luminosità e profilo ridotto

I ridotti spessori dei profili di finestre e portefinestre, elemento su cui si focalizzano sempre più i produttori, garantiscono una grande luminosità agli ambienti, mantenendo invariati gli standard di isolamento termico e acustico.

Di qualsiasi forma, tipologia d’apertura e dimensione, le finestre di moderna concezione,

 oltre a vantare spesso parametri di isolamento termico e acustico notevoli,

mirano sempre più a garantire la massima luminosità all’ambiente,

puntando al profilo ridotto , per un piacevole effetto “solo vetro”,

che garantisce alle stanze più luce naturale durante la giornata.

L’utilizzo per di infissi dal profilo ridotto  non incide peraltro sul risparmio energetico,

e il coefficiente di trasmittanza termica del serramento rimane ottimale.

Per controllare questo valore basta ricordare che una finestra è tanto più isolante termicamente,

quanto più basso è il valore di trasmittanza termica che si misura in W/m²K (o con sigla Ug, quando si considera specificatamente il vetro).

Anche per i modelli con profilo ridotto si utilizzano le vetrocamere.

Le più performanti sono quelle con vetri bassi-emissivi che trattengono fino al 90% del calore interno prodotto dal riscaldamento della casa.

In estate  poi le schermature solari contribuiscono ad evitare il surriscaldamento dell’ambiente.

I vetri cosiddetti selettivi, invece, proteggono anche dall’eccesso di radiazione solare nella stagione calda e sono adatti per finestre esposte a sud.

Anche l’isolamento acustico è garantito e molti modelli si attestano intorno ai 40 dB.

Gli infissi sono oggi perlopiù realizzati in legno, metallo (a taglio termico), PVC  PVC- Alluminio o legno-alluminio,

combinazione che garantisce dal lato interno l’elevato isolamento che caratterizza il materiale scelto ( PVC o Legno )

e da quello esterno la resistenza e durevolezza dell’alluminio, oltre a una resa estetica molto gradevole.

Prodotte su misura, le finestre sono in genere disponibili in diversi colori così che si possono abbinare allo stile e alle finiture degli arredi interni.

La sostituzione delle finestre beneficia di rilevanti detrazioni fiscali. 

In particolare per i condomini si consiglia anche di visionare il sito di Enea.

No Comments

Post a Comment