Pergolati in ferro

Le coperture in ferro sono un mito senza tempo: semplici ed essenziali arredano con grazia e leggerezza una stanza all’aperto, lavorate e ricche di dettagli ricordano i codici costruttivi ed estetici di una volta.
I pergolati in ferro, insomma, sembrano progettati per attraversare indenni l’avvicendarsi delle tendenze in fatto di arredamento. Sono strutture adatte a valorizzare gli spazi esterni, strizzando l’occhio alla tradizione e allo stile vintage e retrò. I pergolati in ferro sono ricercati, adatti a chi cerca l’unicità del prodotto e non ha troppi limiti di budget e, soprattutto, di carichi. Sono infatti strutture piuttosto pesanti ma, d’altro canto, anche solide e resistenti.
Quali sono i vantaggi dei pergolati in ferro?
Il design. Se quando sfogli una rivista di arredamento ti soffermi, sognante, ad ammirare le foto con le antiche residenze di campagna allora il pergolato in ferro è quello giusto per te. Questo materiale è spesso utilizzato per la fabbricazione degli arredi per l’outdoor e quindi si integra con armonia negli spazi verdi. Se dipinto di bianco, inoltre, è adatto a creare un ambiente shabby chic.
La resistenza. Il ferro è un materiale inalterabile, non teme gli agenti atmosferici e, adeguatamente trattato, non è soggetto alla ruggine.
La stabilità. I pergolati in ferro offrono una grande resistenza alle raffiche di vento più devastanti, anche quando le sezioni portanti sono esili.
Quanti tipi di pergolato in ferro esistono?
Molti, in grado di adattarsi ad ogni tua esigenza. I pergolati in ferro possono essere addossati a parete o del tipo auto portante: i primi offrono una zona d’ombra annessa all’abitazione, da arredare a seconda dell’uso che intendi farne, mentre i secondi ti permettono di creare un’oasi di pace all’aperto o una zona pranzo protetta dal sole e, se lo desideri, anche dalla pioggia. Esistono pergolati in ferro senza tettoia, sotto i quali puoi sdraiarti a guardare le nuvole, oppure pergolati con copertura per regolare l’afflusso di aria e luce.