Blog

avvolgibili acciaio e alluminio

La tapparella … motorizzata

Motorizzare l’avvolgibile è  un’alternativa funzionale ,

dal momento che possono essere gestite senza alcuno sforzo e in piena sicurezza.

Grazie all’automazione, infatti, anche le categorie più deboli, come anziani e persone diversamente abili,

potranno utilizzare tapparelle, persiane e tende in modo agevole.

L’avvolgibile motorizzato  rappresenta una soluzione molto efficace

per chi vuole gestire i sistemi oscuranti della propria casa in modo intelligente e senza fatica.

Le tapparelle automatizzate funzionano grazie a un meccanismo molto semplice

e possono essere acquistate già fornite di motore,

In alternativa, è possibile automatizzare anche quelle già presenti in casa, facilmente.

Nel caso si decida di automatizzare le tapparelle già presenti in casa,

bisognerà scegliere attentamente il motore da applicare e soprattutto le dimensioni e il peso del motore

che vanno determinati basandosi sulle caratteristiche delle tapparelle.

Esse, come le persiane, le veneziane e le tende dotate di automazione elettrica

sono una valida alternativa a quelle a funzionamento meccanico.

Il meccanismo che le mette in azione è molto semplice:

l’automazione dipende essenzialmente dal motore tubolare,

di tipo assiale e dalla forma a tubo che consente di collocarlo

in modo adeguato nel rullo su cui è avvolta la tapparella.

Il movimento generato dal motore è di tipo bidirezionale,

ossia permette alla tapparella di muoversi i entrambi i sensi,

verso l’alto quando viene tirata su e verso il basso quando viene tirata giù.

Tutti i motori in commercio sono provvisti di sistemi di sicurezza

riescono a controllare, ed eventualmente, a fermare il movimento della tapparella in caso

di surriscaldamento o di sforzo eccessivo del sistema.

Grazie alle nuove tecnologie i motori sono in grado di guidare il movimento

anche in presenza di eventuali ostacoli presenti sul percorso,

generando una breve inversione.

Tutti gli automatismi , inoltre, sono configurate in modo tale da

permettere il funzionamento meccanico in caso di mancanza di energia elettrica.

Molto importante è poi il sistema di comando utilizzato per il controllo delle tapparelle elettriche.

Le modalità disponibili sono essenzialmente due:

una tramite pulsanti ed è possibile nel caso in cui il motore della tapparella venga collegato direttamente all’impianto elettrico.

Si tratta infatti di un sistema via filo, cablato, in cui il motore è collegato alla centrale di comando attraverso i fili elettrici.

Il secondo sistema, invece, prevede l’uso di telecomandi per tapparelle

grazie ai quali è possibile azionare e comandare la tapparella anche attraverso le pareti.

Il telecomando viene adottato nel caso in cui il motore non venga collegato all’impianto generale.

Si tratta sicuramente di un sistema più pratico da gestire, in quanto, non essendoci il collegamento ai fili elettrici,

il comando avviene via onde radio e non sono necessari complicati lavori di cablaggio.

Allo stesso tempo questo sistema richiede un’adeguata manutenzione dell’intero apparecchio.

L’importante è rivolgersi a detti specializzate.

No Comments

Post a Comment